• foto

Ti trovi in: Specializzazioni > Chirurgia Orale > Chirurgia Preprotesica

Chirurgia Preprotesica

Le riabilitazioni protesiche, spesso necessitano di un preliminare ricorso a terapie chirurgico parodontali particolari.

Le ragioni di questo, stanno nella necessità di risolvere possibili lesioni parodontali presenti o passate, oppure per l’importante raggiungimento di essenziali aspetti funzionali e/o estetici della terapia protesica.

In questo paragrafo verranno trattate e spiegate quelle procedure chirurgicheil cui scopo è migliorare la terapia protesica in atto.

Essenzialmente queste procedure sono:

  • La chirurgia per allungamento della corona clinica (Ossia allungare la parte visibile del dente);
  • La chirurgia dei tessuti molli e gestione delle selle edentule (Migliorare il volume e l’estetica delle zone prive di denti);
  • La chirurgia del sorriso ovvero, la chirurgia delle zone a valenza estetica. (Essenzialmente in quei pazienti che presentano un sorriso ch mette in evidenza troppa quota di gengiva “sorriso gengivale”).

Allungamento di corona clinica

L’obiettivo di questa tecnica è l'allungamento della parte esposta dell’elemento dentale e può essere effettuato attraverso diverse tecniche chirurgiche, di cui le principali sono:

  • Gengivectomia
  • Lembo spostato apicalmente
  • Osteoresettiva e lembo spostato apicalmente

Gengivectomia

Caso Clinco

Lembo spostato apicalmente

Caso Clinco

Osteoresettiva e lembo spostato apicalmente

Caso Clinco

La chirurgia dei tessuti molli

La chirurgia che interessa unicamente i tessuti molli del cavo orale (gengiva) e in particolare quelli parodontali, senza interessare le superfici ossee, viene comunemente definita: CHIRURGIA DEI TESSUTI MOLLI.

Le indicazioni chirurgiche più importanti per migliorare il piano di trattamento protesico, sono principalmente le seguenti:

  • Le procedure di resezione gengivale, vedi gengivectomia;
  • Le tecniche a lembo e gli innesti gengivali;
  • Gli interventi ai frenuli;
  • Tecniche chirurgiche per il riempimento e la correzione di difetti crestali.

A parte la gengivectomia, argomento già trattato in alto, verranno qui trattate le procedure più importanti di interesse preprotesico, ossia:

  • Gli innesti gengivali
  • Intervento ai frenuli (Frenulectomia)
  • Le tecniche di correzione dei difetti crestali

Innesto gengivale e frenulectomia

Tecniche chirurgiche per il riempimento e le correzioni di difetti crestali

Chirurgia del sorriso ad alta valenza estetica

Quando in un paziente nel sorridere scopre troppa gengiva, le corone dentali rischiano di sembrare corte.

Occorre pertanto valutare se questa impressione di corona corta sia dovuta ad un effetto ottico, conseguenza dell’alterato rapporto fra “il rosa (gengiva) e il bianco (dente)”, oppure se la corona è realmente corta.

Correzione del sorriso gengivale(Gummy Smile)

Caso Clinico

Le nostre attività cliniche

inizio pagina